cranio / tourette…for un feticista scultura.

di pelinstory -pelin santilli

 

 

 

 

 

skull-tourette…per una scultura feticista…for a sculpture fetishist.

Carta e legno e carne. I segni sono indossati, vissuti come in antichi rituali, donne diventano dee  forti,  virili, sensuali,  impudiche,  dee che fanno la storia e rigenerano la vita, l-uomo nelle skullturette non e” che solo un betillo, un feticcio da portare in processione, eco perduto dell-impero in disfacimento. Peli, epidermide e colla e carta come in una sfilata dell-altrove, del passato più remoto, profondità’che mostra i simboli per come sono, nella loro essenza metafisica, e offrono squarci illuminanti sulla storia perduta della Dea. Il futuro non  E’ vostro ma  E’ del disordine, l’anarchia…

…Il caos, lo sconcio e la perversione. La liberazione non E’ un pranzo di gala…