ALTERAZIONI FESTIVAL 2012 /// THE EVENT. ///// ENJOY /////

di pelinstory -pelin santilli

Per esteso: Amiata, Rivoluzione, Terra, Qualità.
Nasce da questi quattro fattori la nostra visione di valorizzazione del territorio. www.artq.it

DSCF0468

 

Alterazioni 2012. Una tre giorni dedicata alla musica e alle arti visive

Eccellenze artistiche e culinarie protagoniste della rassegna organizzata dall’associazione ARTQ

“Visto con gli occhi dell’arte in tutte le sue forme, il nostro territorio, è ancora più bello”. Scrivono così nel loro sito i ragazzi di ARTQ, l’associazione giovanile che da ormai tre anni promuove Alterazioni Festival. Poche parole che sintetizzano la filosofia che li anima: coniugare la passione per l’arte nelle sue diverse rappresentazioni e l’amore per il Monte Amiata.

Il tema di questa terza edizione, che prenderà il via venerdì 27 luglio, è “il movimento delle percezioni”, declinato nelle varie sezioni della rassegna: alterazioni visive, alterazioni musicali, alterazioni da gustare.

“Il Festival Alterazioni – spiega Cinzia Tacconi, assessore provinciale alla Cultura – fa parte del circuito Maremma In Contemporanea, promosso dalla Provincia di Grosseto, che racchiude i più importanti eventi dedicati all’arte contemporanea nel nostro territorio. Un’iniziativa importante innanzitutto perché ideata e promossa da giovani che amano il territorio dove sono cresciuti e credono nelle sue potenzialità. L’idea di far incontrare artisti e performers da tutta Italia, e non solo, nel borgo medievale di Arcidosso è un vero e proprio atto di amore per l’arte e per la propria terra”.

Diverse le novità introdotte per l’edizione 2012: dalla sezione dedicata alle eccellenze gastronomiche amiatine, ed in particolare alla birra artigianale, alle mostre nella mostra. Alterazioni visive, infatti, ospiterà insieme alle opere dei 23 artisti selezionati dal bando ufficiale, una raccolta dei lavori di Pimp My Mary, esposizione di livello nazionale promossa dal collettivo EXP di Carrara, le video istallazioni di Aurora Meccanica, le opere vincitrici del concorso fotografico Piccoli Fotografi realizzato in collaborazione con l’Associazione Tarabaralla di Castel del Piano e i lavori del progetto “Ritratto, autoritratto e caricatura”, realizzato da Francesca Bizzarri che ha coinvolto oltre 300 bambini delle scuole primarie dei comuni Arcidosso, Seggiano, Castell’Azzara e Castel del Piano.

“Si conferma anche quest’anno – continua l’assessore Cinzia Tacconi – l’alta qualità delle opere in esposizione, che sottolineano la caratteristica principale di Alterazioni Festival: il suo essere un evento culturale che racchiude in sé una grande varietà di linguaggi espressivi”.

Musica live, performance audiovisive e spettacoli di danza si alterneranno, dunque, negli spazi del Castello Aldobrandesco di Arcidosso per dar vita ad una tre giorni di arte e tradizione. Da segnalare anche il fuori evento alterazioni street art, ormai spazio fisso della rassegna, dedicato quest’anno un duo di artisti romani di fama internazionale che con le loro opere hanno lasciato il segno nei muri di Arcidosso.

Per maggiori informazioni: http://www.artq.it / artq.info@gmail.com

PROGRAMMA
Venerdì 27 luglio

ore 19.30
APERITIVO DI BENVENUTO CON DJ SET a cura di NEED A NAME

ore 20.00
ALTERAZIONI DA GUSTARE – Apertura stand gastronomici con degustazione di Birre Artigianali Italiane ed Olandesi, prodotti tipici locali, olio e grappa

ore 22.00
MADAME DECADENT/SCHWARZE TRAUM – Performance

ore 22.30
FRANZ ROSATI/THEORY OF VORTEX SOUND [A/V PERFORMANCE] – Performance audio/visiva

ore 23.30
Q2 VISUAL/CLOUD – Performance audio/visiva e danza contemporanea. Un progetto dei Q2 Visual con la partecipazione dei ballerini Alessio De Giulli e Stefania Pace

ore 00.30
SOSTANZE RECORDs/NIGHT DJ set / Live set FLUX VS ILKOBRA – Etnic, Techno, Ambient
DIGITAL BRAIN VS NEZOOMIE – Idm, Dub, Glitch, Trip Hop ALEXIS STORM – Dub Techno, Minimal, Deep

BComponente – Visual

Sabato 28 luglio

ore 17.00
INAUGURAZIONE MOSTRA ALTERAZIONI VISIVE 2012/ IL MOVIMENTO DELLE PERCEZIONI
mostra collettiva dei vincitori del bando, saluto delle autorità ed inoltre…

LA MOSTRA NELLA MOSTRA

PICCOLI FOTOGRAFI – presentazione ed esposizione vincitori del concorso in collaborazione con Tarabaralla

aurora Meccanica – una sezione dedicata alle video/installazioni interattive da ascoltare e toccare

PIMP MY MARY – selezione di 20 sculture provocatorie della mostra più criticata del momento in collaborazione con il Collettivo EXP di Carrara

ore 19.30
APERITIVO DI BENVENUTO CON DJ SET a cura di SOSTANZE RECORDs – Red|-_-|box Drum & Bass / Elettronica / Rap THEIGUO – Idm, Dub, Glitch, Trip Hop

ore 20.00
ALTERAZIONI DA GUSTARE

ore 21.30
YOUAREHERE – Live set electro/sperimentale

ore 22.15
GABRIELE ORTENZI – Performance vocale

ore 22.30
MUG – Concerto Live – Rock / Noise / Elettronica

ore 23.30
MOVEONOUT – Concerto Live – Rock / Elettronica

ore 01.00
TOOT – Concerto Live – Rock / Funk / Dub Step

Domenica 29 luglio

ore 18.00
RICICREO/SFILATA DI ABITI REALIZZATI CON MATERIALE RICICLATO – in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Mario Pratesi” di Santa Fiora

ore 20.30
APERICENA CON MELINDA LIGETI TRIO / FEATURING SÉTAMÙR – Concerto Live – jazz / New Jazz / Elettronica

ore 21.30
GLI ULTIMI VECCHI/MEMORIA E FUTURO – Docufilm promosso dalla Cooperativa “Il Quadrifoglio” in collaborazione con la ASP G. Vegni di Castel del Piano in collaborazione con il “Centro G” e l’associaizone ARTQ

ore 22.15
VANDEMARS – Concerto Live voce e chitarra elettrica